Chimay Tappo Blu

4,50

E’ la più scura e la più forte della gamma di birre Chimay, essendo caratterizzata da 9° di alcool in volume e da un colore bruno intenso con una schiuma marroncina spessa e di media persistenza.

In questa birra si può percepire distintamente il profumo del lievito, di spezie invernali (noce moscata e chiodi di garofano), insieme ad un aroma floreale, erbaceo (timo), di frutta rossa, caramello e malto tostato.
Corpo e struttura impressionanti, con un sapore intenso dove vengono accentuate le piacevoli sensazioni percepite in aroma, rilevando un leggero ma piacevole tocco di malto torrefatto, liquirizia e caramello.
Si aggiungono inoltre, se la si lascia invecchiare, note vinose che possono far ricordare uno Zinfandel, per non dire un Porto se la si lascia maturare per 4 o 5 anni. Una birra di prim’ordine con un lungo retrogusto di caramello.

Nelle bottiglie da 75 Cl. la Chimay Blue è indicata con l’appellativo di Grande Reserve, nella versione da 150 Cl. viene chiamata Grand Reserve Magnum, nella versione da 300 Cl. viene chiamata Grand Reserve Jeroboam e nella versione da 600 Cl. viene chiamata Grand Reserve Magnum Mathusalem.
Durante il confezionamento viene millesimata, appare cioè sull’etichetta, ben evidente, l’anno in cui è stata prodotta, in modo che l’intenditore possa calcolare i 24 mesi necessari a questa birra per raggiungere il massimo delle sue qualità che è comunque in grado di conservare per altri tre anni.

4 disponibili

Categoria:

Descrizione

Alcol: 8%
Colore: Bruno intenso
Fermentazione: Alta
Tipo: Belgian Strong Ale
Temperatura: 10° – 12°
Formato: 33cl

E’ la più scura e la più forte della gamma di birre Chimay, essendo caratterizzata da 9° di alcool in volume e da un colore bruno intenso con una schiuma marroncina spessa e di media persistenza.

In questa birra si può percepire distintamente il profumo del lievito, di spezie invernali (noce moscata e chiodi di garofano), insieme ad un aroma floreale, erbaceo (timo), di frutta rossa, caramello e malto tostato.
Corpo e struttura impressionanti, con un sapore intenso dove vengono accentuate le piacevoli sensazioni percepite in aroma, rilevando un leggero ma piacevole tocco di malto torrefatto, liquirizia e caramello.
Si aggiungono inoltre, se la si lascia invecchiare, note vinose che possono far ricordare uno Zinfandel, per non dire un Porto se la si lascia maturare per 4 o 5 anni. Una birra di prim’ordine con un lungo retrogusto di caramello.

Nelle bottiglie da 75 Cl. la Chimay Blue è indicata con l’appellativo di Grande Reserve, nella versione da 150 Cl. viene chiamata Grand Reserve Magnum, nella versione da 300 Cl. viene chiamata Grand Reserve Jeroboam e nella versione da 600 Cl. viene chiamata Grand Reserve Magnum Mathusalem.
Durante il confezionamento viene millesimata, appare cioè sull’etichetta, ben evidente, l’anno in cui è stata prodotta, in modo che l’intenditore possa calcolare i 24 mesi necessari a questa birra per raggiungere il massimo delle sue qualità che è comunque in grado di conservare per altri tre anni.